Avviso per il sostegno L.R. 3/2016 Memoria e Storia del Novecento - anno 2022

La Giunta regionale ha approvato con propria Deliberazione n. 724 del 9 maggio l’Avviso annuale rivolto a Organizzazioni, Associazioni, Fondazioni, Comuni e Unioni di Comuni. Saranno finanziate attività e iniziative di dimensione sovralocale che abbiano i seguenti obiettivi:

  • sostenere lo studio, la ricerca e la raccolta di testimonianze sulla storia del Novecento in Emilia-Romagna;
  • promuovere iniziative culturali, didattiche e formative sulla memoria e la storia del Novecento in Emilia-Romagna, anche in collaborazione con il mondo dell’Associazionismo culturale e con le Associazioni dei famigliari delle vittime;
  • sostenere e promuovere la valorizzazione dei luoghi della Memoria e dei percorsi regionali ad essi collegati, anche ai fini della promozione del patrimonio culturale del territorio regionale.

Di seguito le principali novità rispetto alle edizioni precedenti:

  • non sono più ammessi progetti di rete, ma solo progetti presentati dai soggetti proponenti (sia pubblici che privati) in forma singola;
  • la soglia minima di accesso per presentare domanda di contributo è stabilita in 20.000,00 Euro;
  • Per progetti presentati da Comuni e Unioni di Comuni relativi ad avvenimenti di rilevanza nazionale accaduti nel territorio regionale nell’anno 1922, il tetto massimo delle spese ammissibili è innalzato a 100.000 euro e l’intensità del contributo regionale può arrivare fino al 70% di copertura delle medesime spese.

L’apertura dell’Avviso su piattaforma telematica Sib@c (Sistema Informativo Bandi Cultura) è prevista per giovedì 26 maggio 2022. 

Il termine per la presentazione delle domande è giovedì 16 giugno 2022 alle ore 16,00.

 

Per informazioni relative all’Avviso sono attivi la casella di posta elettronica memoriadelnovecento@regione.emilia-romagna.it e il telefono di Maura Murizzi: 051 527.3193

Per assistenza tecnica si prega di consultare l’allegato presente nel box qui a destra.

Responsabile del procedimento è Micaela Lipparini, Titolare della P.O. Promozione culturale e Memoria del Novecento

 

Rendicontazione

A seguito dell’adozione dell’atto di impegno di spesa, è possibile procedere alla rendicontazione dei progetti ammessi a contributo con Deliberazione della Giunta Regionale n. 1450/2022 in materia di valorizzazione della Memoria e della Storia del Novecento.

La richiesta di liquidazione, corredata della relativa documentazione, va presentata esclusivamente tramite l’applicativo SIB@C, già utilizzato in sede di presentazione della domanda di contributo, che sarà attivo dal 5 ottobre p.v.

La scadenza per la presentazione della suddetta documentazione è il 15 febbraio 2023. Si consiglia comunque di trasmettere la documentazione non appena completate le attività previste nel progetto.

Nel caso in cui la documentazione a consuntivo non venga presentata entro il termine stabilito o risulti carente, al soggetto attuatore è assegnato un periodo di 15 giorni entro cui provvedere all’invio o all’integrazione. Decorso inutilmente tale periodo, il soggetto sarà considerato rinunciatario e si procederà alla revoca del contributo assegnato.

Infine si ricorda che:

  • il progetto deve concludersi entro e non oltre il 31 dicembre 2022;
  • i documenti di spesa devono essere emessi con data compresa tra l’1.1.2022 e il 15.2.2023.

La determina di concessione, le linee-guida per la rendicontazione dei progetti e il modulo IRES (solo per i soggetti privati) sono scaricabili da questa pagina, nella colonna a destra.

Per accedere alla piattaforma Sib@c cliccate qui.

Ogni comunicazione relativa all’Avviso, compresa l’eventuale rinuncia al contributo, deve essere inviata tramite PEC all’indirizzo PatrimonioCulturale@postacert.regione.emilia-romagna.it.

I precedenti riferimenti al Settore Attività culturali, Economia della Cultura, Giovani non sono più attivi in quanto, dal prossimo mese di ottobre, la gestione della Legge regionale n. 3/2016 “Memoria del Novecento” e dei relativi Avvisi è trasferita al Settore Patrimonio Culturale, con sede in Via Galliera 21 a Bologna.

Pertanto, per la rendicontazione dei progetti ammessi a contributo con Delibera n. 1450/2022 e per qualsiasi ulteriore informazione, dovrete fare riferimento al nuovo Settore competente.

La Responsabile del Settore Patrimonio Culturale è la dott.ssa Cristina Ambrosini.

Referente per l’Avviso presso il Settore Patrimonio Culturale resta la dott.ssa Maura Murizzi, che si può contattare ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

MemoriaDelNovecento@regione.emilia-romagna.it

maura.murizzi@regione.emilia-romagna.it